Bronzetto oggi è la reinterpretazione del laboratorio moderno, lanciato verso un futuro sostenibile, etico, ma soprattutto autentico.

IL RUOLO DELLE DONNE

Per molti anni azienda di soli uomini, soci e artigiani, oggi Bronzetto vanta nel suo organigramma una forte presenza femminile in compiti strategici come il marketing, la comunicazione e il controllo di gestione.

SLOW INTERIOR E MADE IN ITALY

Il mantenimento della sede operativa (produzione, showroom e ufficio commerciale) nei luoghi d'origine è un indicatore di ciò che Il Bronzetto intende per slow interior. Nonostante le difficoltà logistiche legate alla ricezione e alla spedizione di merci ingombranti, si è deciso di mantenere l'attività dove è stata fondata 59 anni fa: nello storico quartiere fiorentino dell'Oltrarno, ricco di storia, tradizione e identità culturale unica, atelier di artisti, laboratori di artigiani e restauratori, gallerie d'arte e antiquari. Il laboratorio e l'atelier sono luoghi storici e ricchi di fascino, sia per i dipendenti che per i clienti che li visitano.
Slow significa anche sostenere l'economia fiorentina e toscana, affidandosi a una rete di fornitori locali con una tradizione alle spalle e riuscendo allo stesso tempo a seguire con competenza e volontà anche i progetti più complessi. Ecco perché il Made in Italy per il Bronzetto è Made in Tuscany!

SICUREZZA E RICICLAGGIO

Per la sicurezza dei dipendenti e il rispetto delle normative ambientali, alcune lavorazioni, come la galvanotecnica e la fonderia, sono situate in aree limitrofe alla città.
I materiali utilizzati per la produzione sono durevoli e gli scarti derivanti dalla lavorazione vengono smaltiti secondo le prescrizioni e, ove possibile, riutilizzati.
Il packaging è green, realizzato con cartone ecologico riciclato.

 ARCHIVIO COMMERCIALE, RICERCA E SVILUPPO E FORMAZIONE

Negli ultimi anni Il Bronzetto ha assunto il compito di salvaguardare il patrimonio materiale e di conoscenze delle varie attività tradizionali del settore. Di Ugolini, Mariotti, Stilbronzo e Rafanelli, Il Bronzetto ha acquisito il know-how, assunto personale, acquistato macchinari e strumenti del mestiere che altrimenti sarebbero andati perduti.
Oggi dispone di un archivio aziendale, modelli, stampi, pezzi unici, disegni e prototipi, oggetto di digitalizzazione, che rappresentano un importante patrimonio materiale e culturale. In prima linea nella responsabilità di perpetrare questo patrimonio, i maestri artigiani di Il Bronzetto sono impegnati nella formazione dei giovani e coinvolti in iniziative culturali legate al territorio, volte a valorizzare e diffondere i saperi artigiani e a sviluppare le competenze.
Il neonato reparto di Ricerca e Sviluppo si dedica a studi, analisi e progetti di innovazione tecnologica e collabora con diverse università.